La responsabilità dell’ente ex 231/2001 in caso di infortunio
Tempo di lettura: 3 minuti La responsabilità dell’ente ex 231/2001 in caso di infortunio è stata oggetto di una recente sentenza […]
La valutazione equitativa dei danni da tardiva diagnosi
Tempo di lettura: 2 minuti La liquidazione del danno da tardiva diagnosi non può tradursi in una preventiva "tariffazione della persona", essendo al riguardo da considerarsi aspetti personalistici che rendono necessariamente individuale e specifica la relativa quantificazione nel singolo caso concreto.
È colpevole di violenza sessuale di gruppo chi è presente al fatto contribuendo moralmente
Tempo di lettura: 2 minuti La presenza sul luogo del fatto può configurare un contributo al delitto di violenza sessuale di gruppo qualora, pur non realizzando l'azione tipica, costituisca una condotta di "partecipazione".
Infortunio in itinere e risarcimento del danno
Tempo di lettura: 2 minuti L'infarto può configurare infortunio in itinere e dal corso a risarcimento del danno quando è eziologicamente collegato ad un fattore lavorativo.
Alimenti in cattivo stato nei supermercati
Tempo di lettura: 2 minuti Alimenti in cattivo stato nei supermercati: chi è il responsabile? Con una recente sentenza, la Corte […]
Vacanza rovinata? L'agenzia non ne risponde
Tempo di lettura: 2 minuti Per la Cassazione va esclusa la responsabilità dell'agenzia di viaggi in caso di inadempimenti dell'organizzatore del pacchetto turistico e di non rispondenza dei servizi effettivamente offerti a quelli promessi e pubblicizzati.
Il rischio nelle discipline sportive
Tempo di lettura: 2 minuti Per la Corte di cassazione deve essere superata la scriminante del c.d. "rischio consentito" in favore dei criteri ordinari della colpa ex art. 43 c.p.
Furto commesso grazie all'impalcatura? Responsabili Amministratore del condominio ed impresa
Tempo di lettura: 2 minuti Furto commesso grazie all’impalcatura? Responsabili Amministratore del condominio ed impresa. Così si è espressa, implicitamente, la […]
Subappalto e responsabilità in solido del committente
Tempo di lettura: 2 minuti L'art. 1676 c.c. presuppone che la responsabilità del subcommittente operi nei limiti di quanto ancora dovuto al subappaltatore e pertanto, una volta versato il corrispettivo del contratto, viene meno anche la detta responsabilità solidale.
Investimenti in diamanti e responsabilità delle banche
Tempo di lettura: 3 minuti La banca che agevola l’investimento in diamanti dei suoi clienti crea un legittimo affidamento nella serietà e fruttuosità dell’operazione, dal quale derivano piuttosto specifici obblighi di buona fede, di protezione e di informazione.