Il PNRR è legge: proroga superbonus, digitalizzazione e alta velocità
Tempo di lettura: 2 minuti
HOME » NOVITA’ NORMATIVE E GIURISPRUDENZIALI » Il PNRR è legge: proroga superbonus, digitalizzazione e alta velocità

Il PNRR è legge: proroga superbonus, digitalizzazione e alta velocità.

Avevamo già parlato del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (QUI).
Ora, con la conversione del D.L. 59/2021 è stato definitivamente approvato il Piano nazionale per gli investimenti complementari finalizzato ad integrare con risorse nazionali gli interventi del PNRR per complessivi 30 miliardi di Euro, per gli anni dal 2021 al 2026.

Vediamo quali sono i principali argomenti trattati dalla normativa.

Superbonus 110%

E’ stata confermata la proroga del superbonus, con i seguenti termini:

  • 30 giugno 2023 per persone fisiche con stati di avanzamento al 60%;
  • 30 giugno 2023, con possibilità di arrivare al 31 dicembre 2023, per gli Istituti autonomi case popolari (AICP);
  • 31 dicembre 2022 per i Condomini, indipendentemente dallo stato di avanzamento dei lavori.

Digitalizzazione

Stanziati 1.75 miliardi di Euro per i seguenti ambiti:

  • servizi e competenze digitali
  • cittadinanza digitale
  • tecnologie satellitari ed economia spaziale
  • ecosistemi per l’innovazione al Sud in contesti urbani marginalizzati.

Trasporti ed alta velocità

I principali temi di investimento nel mondo dei trasporti saranno i seguenti:

  • messa in sicurezza e controllo remoto di ponti, viadotti e tunnel
  • treni e navi “verdi”
  • aumento della capacità portuale
  • rinnovo materiale rotabile e infrastrutture per il trasporto merci
  • rafforzamento linee ferroviarie regionali
  • cold ironing (fonitura dell’energia con modalità indipendenti dalla rete nazionale).

Investimenti

L’ulteriore ripartizione degli interventi di sostegno avverrà nei seguenti campi:

  • salute, ambiente, biodiversità e clima
  • riqualificazione edilizia
  • interventi per le aree del terremoto del 2009 e 2016
  • “Polis” – Case dei servizi di cittadinanza digitale
  • Transizione 4.0
  • Strutture penitenziarie
  • Contratti di filiera (agroalimentare, silvicultura, acquacultura, vivaismo)
  • Incremento del patrimonio pubblico di ediliza residenziale

Con la conversione del PNRR in legge e la proroga superbonus, gli interventi di digitalizzazione ed in sostegno dell’alta velocità, la conversione ha indicato altresì una serie di criteri sulla distribuzione dei fondi a disposizione.


Potete leggere il testo coordinato della legge QUI

(torna alla pagina delle notizie)

 

close

Comments are closed