Assegno di mantenimento e quote societarie
Tempo di lettura: 2 minuti La distinta soggettività giuridica della società rispetto alla persona fisica che detiene le quote non ostacola l'imputazione degli utili non distribuiti al reddito.
Rapporti tra divorzio e decesso di uno dei coniugi
Tempo di lettura: 2 minuti I contrasti inerenti il diritto del coniuge divorziato a percepire l'assegno divorzile nel caso in cui l'altro coniuge deceda prima che sia stato riconosciuto giudizialmente tale diritto.
No all'assegno divorzile per il coniuge che proviene da una famiglia agiata
Tempo di lettura: 2 minuti Non sussistono le condizioni per il riconoscimento dell'assegno divorzile senza che vi sia squilibrio economico-patrimoniale tra le parti.
Il lavoro post separazione e l’assegno divorzile
Tempo di lettura: 2 minuti Il lavoro post separazione e l’assegno divorzile: la Cassazione fa chiarezza sulle funzioni assistenziale e perequativa dell'assegno.
Relazioni extraconiugali e rispetto della privacy
Tempo di lettura: 2 minuti Relazioni extraconiugali e rispetto della privacy. Sembrerebbero due temi in apparente e diametrale contrasto. Ma è […]
Coniuge tradito e richiesta dei danni all'amante
Tempo di lettura: 3 minuti Coniuge tradito e richiesta dei danni all'amante: la Cassazione civile ha indicato quali siano i presupposti che debbano ricorrere perchè il coniuge possa ottenere il risarcimento.
Le nuove linee guida per la CTU su famiglie e minori
Tempo di lettura: 2 minuti Il Tribunale di Milano ha pubblicato le nuove linee guida per le Consulenze nelle cause di separazione, divorzio e responsabilità genitoriale dei figli di coppie non coniugate.
Affidamento paritetico e mantenimento diretto
Tempo di lettura: 2 minuti Quando è possibile e d'interesse per la tutela dei diritti del minore la sua collocazione paritetica presso il padre e presso la madre, può ritenersi giustificata la previsione del suo mantenimento “in forma diretta” da parte di ciascun genitore.