Molestie telefoniche via Whatsapp
Tempo di lettura: 2 minuti La fattispecie di cui all’art. 660 c.p., nella forma che prevede l’uso del telefono, può essere integrata anche attraverso l’invio di messaggi attraverso sistema di messagistica telematica o sms.
La diffamazione tramite Whatsapp
Tempo di lettura: 2 minuti La Corte di Cassazione ha ritenuto che integri il reato di diffamazione la pubblicazione nello "stato" di Whatsapp di espressioni diffamatorie rivolte ad una persona specifica.