Fingere di riprendere altri con il cellulare può integrare il reato di molestie
Tempo di lettura: < 1 minuto La percezione dell'uso dell'apparecchio con modalità tali da consentire verosimilmente la videoripresa può essere idonea ad ingenerare nella persona offesa il fondato timore di patire una fastidiosa invasione della propria sfera privata, minandone la serenità d'animo nonchè ad arrecarle un turbamento effettivo e significativo.