Le prescrizioni dei piani regolatori generali hanno valore di legge
Tempo di lettura: 2 minuti Le prescrizioni dei piani regolatori generali e degli annessi regolamenti comunali edilizi sono integrative del codice civile ed hanno, pertanto, valore di norme giuridiche.
Le distanze dei piani regolatori e regolamenti edilizi non sono derogabili
Tempo di lettura: 2 minuti Le prescrizioni contenute nei piani regolatori e nei regolamenti edilizi non sono derogabili dai privati, in quanto tutelano l'interesse generale a un prefigurato modello urbanistico.
L’azione per ottenere il rispetto delle distanze legali è imprescrittibile
Tempo di lettura: 2 minuti I poteri inerenti al diritto di proprietà, tra i quali rientra quello di esigere il rispetto delle distanze, non si estinguono per il decorso del tempo, salvi gli effetti dell'usucapione del diritto a mantenere la costruzione a distanza inferiore a quella legale.